martedì , Luglio 27 2021

HOCKEY, NHL: Calgary batte Ottawa, ma serve l’aiuto del nemico per raggiungere il playoffs

Le chance per i Calgary Flames di occupare un posto ai playoffs della Stanley Cup sono minuscole. Una partita senza punti nelle prossime quattro rimanenti, permetterebbe ai Montréal Canadiens di blindare il quarto posto della North Division che vale addirittura il prossimo turno. In più, a Calgary bisogna sperare che il Montréal perda entrambe le partite che gli restano. L’avversario? La rivale eterna dei Flames, ovvero gli Edmonton Oilers, già qualificati. Serve dunque l’aiuto da parte del nemico.

I Flames hanno dimostrato di crederci ancora, dopo la vittoria di 6:1 sugli Ottawa Senators. Dell’importanza di vincere sono consapevoli anche i giocatori giallorossi: “Se avessimo perso…”, esclama Matthew Tchakuk, autore della terza rete, “saremmo già fuori. Fu una constellazione nella quale sai di essere disposto a vincere”. Anche l’allenatore dei Senators, DJ Smith, ha ammesso di aver visto giocare un’ottima squadra: “Hanno giocato una partita di playoffs, senza lasciare spazio a noi. Sapevano di non poter regalare dei punti all’avversario”.

Alla fine si espone ancora Tchakuk: “Non avrei mai pensato di dover tifare per Edmonton, il nostro eterno rivale”.

About Eugenio Marino

Nato nel 1998 alle porte di Francoforte sul Meno (Germania). Sono uno studente di linguistica e un aspirante giornalista sportivo. I miei interessi principali sono il calcio e l'hockey su ghiaccio. Collaboro con Korosmagazine.it, Soloxmilanisti.com e MondoBianconero.com. Parlo 6 lingue: tedesco, italiano, polacco, inglese, spagnolo e francese

Check Also

RASSEGNA STAMPA, I titoli dei principali quotidiani sportivi

CORRIERE DELLO SPORT – In evidenza, il quotidiano romano dedica ampio spazio alle principali trattative …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *