venerdì , Luglio 30 2021

CALCIO ESTERO, Agüero saluta il Manchester City: a giugno sarà addio

L’attaccante argentino non rinnoverà il suo contratto con i “Citizens”

INGHILTERRA – 10 anni a guidare l’attacco del Manchester City, vincendo ben 4 volte la Premier League. Ora, la squadra di Pep Guardiola e Kun Agüero dovranno seguire starde diverse. L’argentino non vuole rinnovare il suo contratto e lascerà il club a fine stagione, come affermato dal ManCity a traverso del sito web ufficiale. “Un enorme senso di soddisfazione e orgoglio rimane in me per aver giocato con il Manchester City per dieci stagioni intere, cosa insolita per un giocatore professionista di questi tempi”, ha scritto l’ex Atletico su Twitter.

Il presidente del City, Khaldoon Al Mubarak, ha rivelato che, così come fatto per David Silva e Vincent Kompany in precedenza, è pronta una statua anche per Aguero. Al Mubarak, considerando che si tratta di una pedina importante del City, ha dichiarato: “Il contributo di Sergio al Manchester City negli ultimi 10 anni non può essere sopravvalutato. La sua leggenda rimarrà impressa in modo indelebile nei ricordi di tutti coloro che amano il Club e forse anche di coloro che semplicemente amano il calcio. Un addio però non immediato, ma solo a giugno, come evidenziato dal comunicato: “Non è ancora il momento delle parole e dei discorsi di addio. C’è ancora molto da fare nel resto del tempo che abbiamo con Sergio e attendiamo con impazienza il suo contributo alle sfide che ci attendono”.

About Eugenio Marino

Nato nel 1998 alle porte di Francoforte sul Meno (Germania). Sono uno studente di linguistica e un aspirante giornalista sportivo. I miei interessi principali sono il calcio e l'hockey su ghiaccio. Collaboro con Korosmagazine.it, Soloxmilanisti.com e MondoBianconero.com. Parlo 6 lingue: tedesco, italiano, polacco, inglese, spagnolo e francese

Check Also

RASSEGNA STAMPA, I titoli dei principali quotidiani sportivi

CORRIERE DELLO SPORT – In taglio alto, le Olimpiadi di Tokyo. Ancora medaglie per l’Italia: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *